Seleziona una pagina

La volatilità che ha caratterizzato il 2018 potrebbe, considerate le tante incognite che aleggiano sui mercati, proseguire anche nell’anno in corso.
A fasi di mercato in ripresa potrebbero alternarsi fasi di brusche correzioni.
Alla luce anche della correlazione positiva esistente, oggi, tra il mondo delle obbligazioni e quello delle azioni, diventa sempre più necessario se non indispensabile, inserire nei portafogli strategie alternative o non direzionali.
Si tratta di opportunità collegate ad esempio ad asset come le valute o i famosi spread, che non sono direzionali all’andamento del mercato azionario e obbligazionario e, oltre ad ampliare la diversificazione di un portafoglio, possono rappresentare un’ottima fonte di reddito sia nelle fasi di rialzo che in quelle di ribasso.

 

Call Now ButtonCHIAMA ORA

Condividi

Condividi questo articolo con i tuoi amici